Museo archeologico
Comune di Treia
Musei Archeologico

Il Museo Civico Archeologico è allestito presso il Convento di S. Francesco. Al suo interno sono conservati numerosi frammenti scultorei, elementi architettonici ed iscrizioni che documentano diversi ambiti cronologici e culturali, da quello piceno a quello romano, senza tralasciare lo stretto legame della città con l’Oriente e in particolare con l’Egitto, reso evidente anche dai rinvenimenti presso il Santuario del SS. Crocifisso. Qui sono state ritrovate due statue egizie raffiguranti una divinità femminile e una testa del Dio Se rapide. Sono presenti inoltre cinque frammenti di statue anch’esse egizie e il Serapeum, luogo di culto dedicato a Se rapide. La statuaria romana è documentata dall’età augustea a quella adrianeo-antonina, con sculture a carattere privato, pubblico e religioso. Dall’insediamento di Trea provengono inoltre due capitelli corinzi, di cui uno, riutilizzato come fonte battesimale, è conservato nel Battistero del Duomo e l’altro presso il Museo. Le iscrizioni provenienti dal territorio dell’antica città, nonostante lo stato frammentario di molti pezzi, fanno luce sugli aspetti storici, istituzionali e sociali della vita del municipio nel corso dei vari secoli. La maggior parte delle iscrizioni è funeraria e proviene dalla necropoli del municipio in cui risulta ben rappresentata la tipologia degli altari.

tel. 0733/215919