Museo Civico di Palazzo Cento
Comune di Pollenza
Musei Archeologico

pollenza2

La raccolta archeologica è stata recentemente riallestita all’interno di Palazzo Cento, residenza signorile del XVI secolo, che accoglie oggi anche un’interessante pinacoteca, una pregevole collezione di ceramiche fabbricate a Pollenza tra il 1810 e il 1905, mobili d’epoca e una singolare raccolta di crecefissi. La mostra dei reperti archeologici è allestita in una stanza al primo piano, preceduta dall’esposizione, lungo il corridoio d’ingresso, di una statua femminile frammentaria e acefala. Il museo è composto da due nuclei di reperti. Il primo è stato costituito grazie ai rinvenimetni occasionali rinvenuti in località Montefrancolo, tutti riferibili ad un insediamento romano. Questa origine è documentata, tra l’altro, da un torso maschile in marmo, forse Apollo; da una statua femminile vestita di chitone e coperta da un mantello di pelle ferina, alla quale è stata ricollegata una testa con una acconciatura detta “a melone”; infine da una testa femminile in areanria. Il secondo nucleo della raccolta si è formato a seguito di alcuni scavi condotti alla metà degli anni ‘40 sempre in località Montefrancolo. Tra i reperti si segnalano un corno di cervo lavorato, frammenti di ceramica d’impasto, vasi ed oggetti di bronzo, vaghi di collana, che documentano un’occupazione ininterootta del sito dall’età del bronzo fino all’età del ferro.

tel. 0733/548711

orario

festivi e prefestivi 10-12/15-18