Museo delle Armi e delle Uniformi Militari
Comune di Urbisaglia
Musei Demoantropologico e Scientifico

urbisaglia_armiFolkloristicamente conosciuto come “il Sacrario”, il Museo delle Armi e delle Uniformi Militari è ospitato all’interno della ex chiesa di S. Biagio. Quest’ultima, ricostruita nel 1771 dai Gesuiti sul luogo di una precedente chiesa già esistente nel 1195, è situata appena al di fuori dalla cinta muraria ed è da sempre considerata dai paesani un ipotetico anello di congiunzione tra i ruderi di Urbs Salvia e la Città contemporanea. Nell’Ottocento l’edificio fu più volte requisito dal Comune per essere in seguito attrezzato come lazzaretto, in occasione delle varie epidemie di colera. Divenuta poi di proprietà della famiglia Giustiniani Bandini, la chiesa fu donata al Comune che vi allestì un Sacrario ai Caduti, inaugurato il 28 settembre del 1947 dalla sezione locale dei Combattenti e Reduci. Intorno alla chiesa fu realizzato in seguito un ampio giardino. Negli ultimi anni, si decise di istituire nello stesso luogo un Museo permanente nel quale poter esporre una serie di oggetti bellici (armi ed utensili riportati in paese dai combattenti urbisagliesi) che, insieme a numerose uniformi militari, costituiscono un fervido ricordo di una delle pagine più drammatiche della storia dell’Italia moderna.

tel. 0733/506566

apertura a richiesta