Pinacoteca Parrocchiale
Comune di Corridonia
Musei Storico-Artistico

corridonia_pinacotecaLa Pinacoteca ha sede dal 1960 in una sala della residenza annessa alla chiesa parrocchiale dei SS. Pietro Paolo e Donato di Corridonia. Vi si trovano otto fra tavole e tele provenienti da diverse chiese della città, ancora oggi appartenente alla diocesi di Fermo. Il piccolo museo si distingue per la qualità dei pezzi esposti e la molteplicità di influssi culturali di cui le opere danno testimonianza. L’opera più antica è una preziosa tavola raffigurante la Madonna dell’Umiltà datata 1373, del pittore Andrea da Bologna, che ci parla di contatti con la pittura emiliana; il forte legame con la cultura veneta è attestato invece dalla presenza di due opere straordinarie: i frammenti di un polittico dei fratelli Vivarini, importanti pittori veneziani del ‘400, e la splendida Madonna del Latte di Carlo Crivelli. Dalla Toscana proviene invece una tavola su fondo oro raffigurante San Francesco attribuita al maestro senese Sassetta (metà XV secolo). Un trittico datato 1481 di Lorenzo d’Alessandro da Sanseverino e una Madonna col Bambino fra San Pietro e San Francesco di Vincenzo Pagani da Monterubbiano datata 1517 completano il gruppo di dipinti del rinascimento. La raccolta si chiude con una bella Madonna del Carmelo del pittore toscano Cristoforo Roncalli detto il Pomarancio (1605-10) e con un San Pietro del XVIII secolo.

tel. 0733/431832

aperto a richiesta