- Sistema Museale della provincia di Macerata - http://www.sistemamuseale-mc.it/ -

Museo Pinacoteca Scipione Gentili

12 maggio 2009

san_ginesio_museoSan Ginesio è uno dei centri più suggestivi della provincia di Macerata grazie alla straordinaria conservazione del suo aspetto urbanistico tre-quattrocentesco e di molti dei suoi edifici medievali. Straordinario anche il patrimonio d’arte conservato nel Museo, attualmente ospitato nell’ex chiesa di San Sevastiano, adiacente la Collegiata. Oltre a una sezione archeologica, il museo conserva infatti un gran numero di dipinti provenienti da numerose chiese del territorio comunale, che testimoniano del passaggio di numerosi pittori marchigiani, come Vincenzo Pagani da Monterubbiano, Stefano Folchetti da San Ginesio (XVI secolo), Simone de Magistris da Caldarola, fino a Domenico Malpiedi (XVII secolo). Notevoli però soprattutto alcuni dipinti realizzati da artisti forestieri. Il più famoso è la tavola con la cosiddetta Battaglia fra Ginesini e Fermani, che rievoca un epiodio leggendario legato alla storia della città: l’apparizione miracolosa di Sant’Andrea che permise ai ginesini di resistere all’assedio dell’esercito fermano, nel 1377. Autore è il pittore di origine senese Nicola di Ulisse, attivo anche a Norcia. Ancora misterioso è invece il responsabile dello Sposalizio mistico di Santa Caterina, tavola della fine del XV secolo, riferibile a qualche pittore fiorentino vicino al Ghirlandaio. Altre opere risalenti invece all’8 ea ‘900 sono esposte nei locali del Municipio, che occupa l’ex convento di San Francesco. Il Museo di San Ginesio invita del resto per la sua stessa natura a continuare il percorso negli edificistorici cittadini, a partire proprio dalla vicina collegiata di Santa Maria, vero e proprio museo essa stessa.


Pagina stampata dal sito del Sistema Museale della provincia di Macerata: http://www.sistemamuseale-mc.it/

Indirizzo della pagina: http://www.sistemamuseale-mc.it/?p=248

Copyright © 2009 Sistema museale.